martedì 30 dicembre 2014

31 dicembre - Le Murate - CAPODANNO 2015: TEMA LIBERO! Vieni al Caffè Letterario e lascia i libri a casa! Gran Buffet musicale col Resident+DJ Lapo Cupini+Botti pizzicati e tarantolati dai Two Pisces in Altomare!

MERCOLEDI' 31 DICEMBRE

CAPODANNO 2015: TEMA LIBERO!
Vieni al Caffè Letterario e lascia i libri a casa!
Gran Buffet musicale col Resident DJ Lapo Cupini
Botti pizzicati e tarantolati dai Two Pisces in Altomare!

Cena a Buffet su prenotazione, al costo di 30,00 € a persona.

Per prenotazioni: Tel: 055 2346872 | sansan@lemurate.it | 366 7874404 | 366 7874407

h 20:00  -  Dj set
LAPO CUPINI DJ

Lapo, il nostro Resident Dj, ci accompagnerà per tutta la prima serata durante il buffet e dopo il concerto, per ballare fino all'alba!


h 00:00  -  Concerto
TWO PISCES IN ALTOMARE

Gianfranco Narracci | voce e percussioni
Enzo Mileo | voce e chitarra
Luca Imperatore | chitarra
Pasquale Rimolo | fisarmonica

Grande festa di pizzica, taranta e musica tradizionale del sud, con un gruppo che si distingue per il modo autentico, deciso ed energico di reinterpretare il patrimonio musicale tradizionale e di proporre brani originali costruiti con gli stessi canoni linguistici e musicali tipici del folclore lucano. Una musica coinvolgente dai ritmi mozzafiato che invita tutti alla danza. Nessuno può resistere! Nel 1992 Enzo Mileo incontra Mario Soldato, con il quale forma il duo musicale Two Pisces in Altomare, iniziando un lavoro di ricerca sulla musica del meridione italiano dal 1200 ad oggi. Dopo varie collaborazioni tra le quali spiccano i nomi di Riondino, Panariello, Storti, Gambarotta, Katia Beni, Sergio Staino, l’attrice comica Dodi Conti, Carlo Monni, Anna Meacci e ancora tantissimi altri, il duo accoglie nuovi membri e dal 2000 i Two Pisces In Altomare sono un quintetto, sempre dedito con passione e scrupolo filologico a studiare e far rivivere la musica popolare del sud.

h 20.00  -  Apertura per i soli prenotati al buffet
h 00.00  -  Apertura al pubblico

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

4 gennaio - Museo FirST - “Science Attack PIANETinMENTE” con Sacha

4 gennaio

“Science Attack PIANETinMENTE”
con Sacha Museo FirST

Laboratorio per bambini (dai 6 anni) - ore 15.00

Immaginando di intraprendere un viaggio interspaziale nel sistema solare si incontrano ad uno ad uno i pianeti che girano intorno al sole. Quale sarà il più simile alla Terra? Quale il più caldo? Costruiamo insieme un metodo divertente per ricordarne tutte le caratteristiche!!!

Costo € 5.00
Prenotazione consigliata

Museo FirST
via Giusti 29 Firenze
tel. 055 23 43 723
iscrizioni@fstfirenze.it
www.museofirst.it

"E tu prima, Firenze, udivi il carme...."

"E tu prima, Firenze, udivi il carme | che allegrò l'ira al Ghibellin fuggiasco, | e tu i cari parenti e l'idïoma | dèsti a quel dolce di Calliope labbro | che Amore in Grecia nudo e nudo in Roma | d'un velo candidissimo adornando, | rendea nel grembo a Venere Celeste."
(Ugo Foscolo)

Veduta verso ovest dalla terrazza del Duomo

Foto di Sara Barbanera


6 gennaio - La Befana al Museo di Antropologia Giochi e regali per i bambini e visite guidate per gli adulti

La Befana al Museo di Antropologia
Giochi e regali per i bambini e visite guidate per gli adulti
Informazioni: http://www.msn.unifi.it/event/la-befana-al-museo-di-antropologia/
06 Gennaio 2015  -  ore 10,30-12,30
Sede:

Museo di Antropologia e Etnologia, via del Proconsolo, 12 Firenze
Organizzazione:

Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze
Per informazioni:

Numero massimo 60 bambini, non è richiesta la prenotazione

30 dicembre - Le Murate - Concerto FLORENTINE SWINGSTERS

  MARTEDI' 30 DICEMBRE

h 22:00  -  Concerto
FLORENTINE SWINGSTERS

Lebna Youssef | voce
Antonio Laraia | sax contralto  e tenore
Giovanni Meucci | banjo
Franco Esposito | contrabbasso
Andrea Roventini | batteria

Un orchestra il cui repertorio spazia dall'inizio del '900 fino alla metà degli anni '40, dal Blues al Jazz tradizionale di New Orleans, dal Swing ai brani Gospel e Spiritual, da Louis Armstrong, Billie Holiday a Fats Waller... Anni meravigliosi in cui risiede una magia irripetibile! In questa Band suonano insieme musicisti diversissimi fra loro, dalla splendida cantante Lebna al Banjo sulla scena musicale da oltre 50 anni. Tutti con una stessa passione, il New Orleans,  spaziando fra Manouche, Jazz, Blues e Swing.

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"A tavola non s'invecchia."

lunedì 29 dicembre 2014

Firenze dalla torre di San Niccolò

Foto di Marco Giorgi


4 gennaio - "La voce di un continente, la musica del mondo" - Per il ciclo "Domenica al Museo di Storia Naturale"

"La voce di un continente, la musica del mondo"
Per il ciclo "Domenica al Museo di Storia Naturale"
Programma completo: http://www.msn.unifi.it/event/domenica-al-museo-la-voce-di-un-continente-la-musica-del-mondo-2/
04 Gennaio 2015  -  ore 15-17
Sede:
   
Sezione di Antropologia e Etnologia, via del Proconsolo, 12 Firenze
Organizzazione:
   
Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze
Per informazioni:
   
Info e prenotazioni allo 055-2756444. Attività per adulti e bambini dai sei anni in su

2 gennaio - Laboratorio: "Costruiamo e programmiamo robot più sofisticati"

Laboratorio: "Costruiamo e programmiamo robot più sofisticati"
Laboratorio per ragazzi nell'ambito del Christmas Robots Senior
Informazioni e iscrizioni: http://www.msn.unifi.it/event/il_laboratorio-christmas-robots-senior/
02 Gennaio 2015  -  ore 14,30-17,30
Sede:
   
Il Laboratorio, Museo "La Specola", via Romana, 17 Firenze
Organizzazione:
   
Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze e Terza Cultura, Spin off dell'Università di Firenze

Palazzo Vecchio

Foto di Marco Giorgi


30 dicembre - La Specola: Laboratorio: "Computer di controllo, sensori, motori, leve ed ingranaggi" - Laboratorio per ragazzi nell'ambito del Christmas Robots Senior

Laboratorio: "Computer di controllo, sensori, motori, leve ed ingranaggi"
Laboratorio per ragazzi nell'ambito del Christmas Robots Senior
Informazioni e iscrizioni: http://www.msn.unifi.it/event/il_laboratorio-christmas-robots-senior/
30 Dicembre 2014  -  ore 14,30-17,30
Sede:
   
Il Laboratorio, Museo "La Specola", via Romana, 17 Firenze
Organizzazione:
   
Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze e Terza Cultura, Spin off dell'Università di Firenze 

30 dicembre - La Specola - Laboratorio: "Costruiamo e programmiamo"

Laboratorio: "Costruiamo e programmiamo"
Laboratorio per bambini nell'ambito del Christmas Robots Junior
Informazioni e iscrizioni: http://www.msn.unifi.it/event/il_laboratorio-christmas-robots-junior/
30 Dicembre 2014  -  ore 9,30-12,30
Sede:
   
Il Laboratorio, Museo "La Specola", via Romana, 17 Firenze
Organizzazione:
   
Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze e Terza Cultura, Spin off dell'Università di Firenze

Natale alla Coop di Novoli




16 gennaio - Institut français Firenze - La voce di un testo / Marguerite Yourcenar - Ingresso gratuito

16 gennaio 2015, ore 18
La voce di un testo / Marguerite Yourcenar

Marguerite Yourcenar letta da Laurent Soffiati (attore) e commentata da Anne-Yvonne Julien (Université de Poitiers). Creato dagli studenti del’ENS-Ecole normale supérieure de Paris, coordinati da Delphine Meunier, Anne Duguet e Béatrice Devevey, La voce di un testo è un ciclo di letture che unisce un professore ed un attore intorno ad un autore maggiore della letteratura francese; un approccio al testo che amplifica il piacere stesso della lettura.
Dove: Institut français Firenze - In francese - Gratuito su prenotazione: T 055 2718820 firenze@institutfrancais.it

"E come 'l volger del ciel della luna....."

"E come 'l volger del ciel della luna | cuopre e riscopre i liti sanza posa, | così fa di Fiorenza la Fortuna: | per che non dee parer mirabil cosa | ciò ch'io dirò delli alti Fiorentini | onde è la fama nel tempo nascosa".
(Dante)

L'Arno e il Ponte Vecchio

Foto di Marco Giorgi


Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"Quando è caduta la scala, ognuno sa consigliare"

domenica 28 dicembre 2014

6 gennaio - Corteo storico dei Magi

Grandioso corteo storico, con 500 figuranti e Magi a cavallo. Da Piazza Pitti a Piazza Signoria al presepe vivente di Piazza Duomo.
Informazioni: 055 2616056 www.comune.fi.it

06/01/2015
Orario: 14.00 Piazza Pitti - 15.00 Piazza Signoria - 15.30 Piazza Duomo
Evento gratuito: Si

"La cosa più bella...."

"La cosa più bella di Tokyo è McDonald's. La cosa più bella di Stoccolma è McDonald's. La cosa più bella di Firenze è McDonald's. A Pechino e a Mosca non c'è ancora niente di bello".
(Andy Warhol)

Dal 14 gennaio al 18 marzo 2015 - Institut français Firenze - Atelier di storia del cinema Gli anni '20-'30. Dalle avanguardie al realismo poetico

Dal 14 gennaio al 18 marzo 2015
Atelier di storia del cinema

Gli anni '20-'30. Dalle avanguardie al realismo poetico.
10 incontri con Marco Luceri, critico cinematografico Dalle avanguardie (Cubismo, Dadaismo, Surrealismo), alla grande stagione del Realismo poetico, tutti i protagonisti: Clair, Breton, Desnos, Dalì, Bunuel, Ray, Cocteau, Vigo, Renoir, Carné, Duvivier, Pagnol e molti altri...
Dove: Institut français Firenze
Info: Mercoledì, dalle 20 alle 22. Quota: 100 euro
Tel 055 2718823 corsi-firenze@institutfrancais.it

Battistero e Cappelle Medicee dalle terrazze del Duomo

Foto di Sara Barbanera


Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"A' sottili cascan le brache"

sabato 27 dicembre 2014

Presto ritornerò....

"Presto ritornerò a questa lieta Firenze, dove solamente posso vivere."
(Pietro Giordani)

Firenze dalle terrazze del Duomo

Foto di Sara Barbanera


Capodanno 2015 - I concerti del 31 dicembre

Capodanno 2015 - I concerti del 31 dicembre
Descrizione: Piazza SS. Annunziata h. 22 Trini Massie & The Sound of Gospel Singers. Piazza del Carmine h 22 Orchestra Giovani Talenti Jazz e Dirotta su Cuba. Piazza Signoria h. 23 Orchestra Sinfonica, direttore M° Giuseppe Lanzetta. Piazzale delle Cascine h. 21 The Venkmans, Francesco Guasti, Mario Biondi, Smokeout Band, Don Pasta - food sound system cooking dj set.


Piazza San Giovanni

Foto di Lorenza Pandolfini


Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"A Natale, mezzo pane, a Pasqua, mezzo vino."
(Il buon contadino a Natale deve avere ancora metà del pane a disposizione, a Pasqua metà del vino)

venerdì 26 dicembre 2014

La Cupola dalle terrazze del Duomo

Foto di Sara Barbanera


Fino al 1° febbraio 2015: “I mai visti” degli Uffizi: una mostra, tante opportunità di visita - Ingresso libero

“I mai visti” degli Uffizi:
una mostra, tante opportunità di visita
Inauguratasi lo scorso 20 dicembre, la 14a mostra de “I mai visti” dal titolo “La collezione delle icone russe agli Uffizi” – visibile fino al primo febbraio 2015 alle Reali Poste degli Uffizi –, offre una serie di opportunità che rende ancor più interessante la visita all’intero complesso vasariano.

I LABORATORI DIDATTICI
Il 27 dicembre 2014, così come il 3, 10, 17, 24 e 31 gennaio 2015, con inizio sempre alle 10.30, si terranno dei laboratori didattici per bambini (5-10 anni) collegati alla mostra. La partecipazione ai laboratori è gratuita ma occorre prenotarsi spedendo un’email all’indirizzo: cristinabonavia@gmail.com.

REGALATI UN RESTAURO
Anche quest'anno le guide professioniste dell'Associazione Mercurio organizzano l’iniziativa denominata “Regalati un restauro” offrendo visite guidate alla mostra della serie “I mai visti”  dedicata alla collezione delle icone russe degli Uffizi. Le visite si svolgeranno sabato 27 e domenica 28  dicembre 2014 e il  4 e 6 gennaio 2015 ogni 20 minuti dalle 14 alle 16, il 4 e 6 gennaio anche in inglese alle 15 . Per tutte le visite è consigliata la prenotazione scrivendo un’email all’inidirizzo regalatiunrestauro@mercurio-italy.org. Da sottolineare che anche quest’anno le visite sono collegate a una raccolta di fondi a favore degli Amici degli Uffizi per  restaurare un’opera d’arte della Galleria.

VISITE GRATUITE
A cura degli assistenti alla fruizione e vigilanza della Galleria degli Uffizi, alla mostra delle Reali Poste a iniziare dal 7 gennaio si terranno delle visite gratuite ogni mercoledì pomeriggio alle 14.30 e 15.45 e ogni giovedì mattina alle 10.15 e 11.30.
www.polomuseale.firenze.it

Uscendo dalla stazione di Santa Maria Novella

Foto di Lorenza Pandolfini


28 dicembre - Le Murate - Cineteca: A CHRISTMAS CAROL

DOMENICA 28 DICEMBRE

h 21:30  -  Cineteca
A CHRISTMAS CAROL

Un film di Robert Zemeckis. Con Jim Carrey, Robin Wright Penn, Gary Oldman, Colin Firth, Cary Elwe - USA - 2009 - 90'

Il vecchio avaro strozzino Ebenezer Scrooge non ha alcuna intenzione di condividere le gioie del Natale. Né con il nipote Fred né con il suo dipendente Bob, che riceve uno stipendio da fame e ha una famiglia numerosa, né tantomeno con chi gli chiede sottoscrizioni in favore dei più diseredati. Per lui il Natale è solo un giorno in cui deve pagare Bob che resterà però a casa. La notte della vigilia compare però, terrorizzandolo, il fantasma del suo socio in affari Marley, morto sette anni prima. Marley gli annuncia l'arrivo di tre Spiriti. Uno gli mostrerà i suoi Natali passati, uno quello presente e l'ultimo quello futuro in cui lui sarà morto e nessuno avrà un buon ricordo della sua esistenza. La lezione gli servirà

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

Ponte Vecchio - Via Guicciardini

Foto di Lorenza Pandolfini



Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"A gusto guasto, non è buono alcun pasto"

martedì 23 dicembre 2014

25 dicembre - Le Murate - Cineteca A CHRISTMAS CAROL

GIOVEDI' 25 DICEMBRE

h 18:00  -  Cineteca
A CHRISTMAS CAROL

Un film di Robert Zemeckis. Con Jim Carrey, Robin Wright Penn, Gary Oldman, Colin Firth, Cary Elwe - USA - 2009 - 90'

Il vecchio avaro strozzino Ebenezer Scrooge non ha alcuna intenzione di condividere le gioie del Natale. Né con il nipote Fred né con il suo dipendente Bob, che riceve uno stipendio da fame e ha una famiglia numerosa, né tantomeno con chi gli chiede sottoscrizioni in favore dei più diseredati. Per lui il Natale è solo un giorno in cui deve pagare Bob che resterà però a casa. La notte della vigilia compare però, terrorizzandolo, il fantasma del suo socio in affari Marley, morto sette anni prima. Marley gli annuncia l'arrivo di tre Spiriti. Uno gli mostrerà i suoi Natali passati, uno quello presente e l'ultimo quello futuro in cui lui sarà morto e nessuno avrà un buon ricordo della sua esistenza. La lezione gli servirà.

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

Veduta delle colline di Fiesole dalle terrazze del Duomo

Foto di Sara Barbanera


"la detta città di Firenze...."

"La detta città di Firenze è molto bene popolata, e generativa per la buona aria: i cittadini ben costumati, e le donne molto belle e adorne: i casamenti bellissimi, piena di molte bisognevoli arti, oltre all’altre città d’Italia. Per la qual cosa molti di lontani paesi la vengono a vedere, non per necessità, ma per bontà de’ mestieri ed arti, e per bellezza ed ornamento della città."
(Dino Compagni)

15 gennaio - Basilica di Santa Croce - Concerto: Il QUINTETTO POLIFONICO ITALIANO “CLEMENTE TERNI” - Si aprono le celebrazioni per il 750° anniversario della nascita di Dante

Istituto Clemente Terni & Società Dantesca Italiana

aprono le celebrazioni per il 750° anniversario della nascita di Dante e presentano


BASILICA DI SANTA CROCE

GIOVEDÌ 15 GENNAIO 2015

ore 18



Il QUINTETTO POLIFONICO ITALIANO “CLEMENTE TERNI”

esegue

«La memoria musicale di Dante nel “De Vulgari Eloquentia” e nella “Commedia”»
Musiche di Anonimi, Notker Balbulus, Peire Cardenal, Berenguer de Palou,
Thibaut de Champagne, Gace Brulé, Arnaut Daniel. Trascrizione e realizzazione di Clemente Terni

Introducono Padre Antonio di Marcantonio ed Eugenio Giani, presidente della Società Dantesca Italiana



Presso la Basilica di Santa Croce (Piazza Santa Croce - Firenze, ore 18, ingresso libero; info istitutoclementeterni@gmail.com, 335 1337048), il Quintetto Polifonico Italiano “Clemente Terni” eseguirà «La memoria musicale di Dante nel “De Vulgari Eloquentia” e nella “Commedia”», uno spettacolo che prende spunto dalle citazioni musicale dirette e indirette presenti nell’opera di Dante. Saranno eseguite musiche di Notker Balbulus, Peire Cardenal, Berenguer de Palou, Thibaut de Champagne, Gace Brulé, Arnaut Daniel e di vari anonimi, nella trascrizione di Clemente Terni

Introducono Padre Antonio di Marcantonio ed Eugenio Giani, presidente della Società Dantesca Italiana, che per l’occasione illustrerà alla cittadinanza le iniziative del 750° anniversario della nascita del nostro poeta più universale.

Il programma del concerto sviluppa il tema, affascinante e raramente indagato, del retroterra musicale che fece da sfondo alla vita di Dante, la cui eco si riverbera sovente nelle sue opere, sia in citazioni dirette che in influenze ipotizzabili. Giova ricordare che la poesia medievale era di fatto musica, non solo perché veniva quasi sempre intonata, ma anche per la natura delle sue strutture formali, fondate sul numerus  (“numero delle parti”, scrive Dante nel Convivio) , che era di competenza della Musica come scienza del Quadrivio.

Il progetto esecutivo de La memoria musicale di Dante nasce da uno studio commissionato negli anni Ottanta al M° Clemente Terni dalla Società Dantesca Italiana; da questo scaturì la versione da concerto. Vi si trovano luoghi cruciali della Commedia e del De Vulgari Eloquentia associati a canti del repertorio liturgico e paraliturgico, ad alcune laude cortonesi,  a melodie attinte dal repertorio dei trovatori. In alcuni casi il riferimento di Dante a composizioni ben precise è diretto; in altri invece è il Maestro Terni ad individuare la relazione fra il contenuto e la forma della poesia dantesca e le musiche alle quali il poeta avrebbe attinto o fatto più o meno esplicito richiamo; in altri casi ancora le citazioni poetico-musicali introdotte da Dante vengono associate a intonazioni coeve, secondo un uso ampiamente documentato dalle fonti. L’incipit stesso della Commedia sembra tener conto del canto Media vita in morte sumus, il cui testo è così riconoscibile nelle prime tre terzine. Ad esempio nella canzone di Casella (Amor che nella mente mi ragiona) è stato invece immaginato che potesse essere intonato su una melodia di Peire Cardenal (trovatore provenzale del sec. XIII). Per quanto riguarda il Padre nostro è ipotizzabile che Terni abbia voluto liberamente «comporre» una salmodia fatta di semplicità formale (il canto si sviluppa su una sola nota) e di grande efficacia declamatoria. Sembra in conclusione che Terni, alla luce della sua grande conoscenza filologica e musicale, abbia da un lato individuato quei riferimenti musicali per amor di studio ma si sia poi abbandonato, da vero artista qual era, ad una «ri-composizione» di un percorso di atmosfere evocative musicali, quasi a dar «immagine sonora» alle diverse ambientazioni dantesche.



Quintetto Polifonico Italiano “Clemente Terni” condotto da Guglielmo Visibelli

Lorena Giacomini: soprano; Costanza Redini: contralto;

Gualtiero Spini: tenore; Saverio Bambi: baritono; Guglielmo Visibelli: basso



Il Quintetto Polifonico Italiano “Clemente Terni”, formato nel 2004 da Guglielmo Visibelli,  si pone nel solco tracciato dall’esperienza concertistico-vocale del “Quintetto Polifonico Italiano” fondato da Clemente Terni, compositore, musicologo, organista e cantante (1918-2004). Il Quintetto Polifonico Italiano “Clemente Terni”, costituito da cantanti di varia estrazione e formazione musicale, si dedica principalmente al repertorio polifonico puro, a cappella, dai primi organa medievali al repertorio tardo-rinascimentale, passando attraverso la grande produzione sacra e profana dell’età d’oro del Rinascimento musicale italiano e spagnolo.

Caratteristica peculiare di questa formazione è una ricerca approfondita sul canto che, pur nella più rigorosa filologia, si distacca molto dall’ ideale di una “voce strumentale”. Si indaga, viceversa,  una vocalità complessa, piena e completa, ricca di vitalità espressiva. Particolare cura viene messa nel definire la fusione e l’impasto tra le voci, affrontando gli stessi affascinanti enigmi sonori con cui si sono misurati i compositori antichi, che ben sapevano organizzare il suono secondo un’ampia prospettiva acustica e in una continua corrispondenza tra gli armonici delle voci e quelli sollecitati nell’ambiente. Parallelamente  vi è una grande attenzione nel curare l’articolazione fonetico-vocale dei testi, in una realtà sonora in cui la musicalità metrica della parola è determinante. Tale ricerca di umanità e coerenza espressiva non manca mai di restituire la profonda poesia di questi tesori musicali, troppo facilmente connotati come lontani e complessi, e che possono invece stupire e commuovere  per la capacità immediata di comunicare emozioni, pensieri ed immagini.



Il “Quintetto Polifonico Italiano” di Clemente Terni è stato, dal momento della sua creazione a fine anni Sessanta (successivamente al "Quartetto Polifonico Italiano" fondato nel 1950), veicolo interpretativo di una serie di eccezionali “riscoperte” musicali che, grazie a una prassi esecutiva finalmente rigorosa, venivano offerte a un vastissimo pubblico attraverso concerti che si sono posti come assolute pietre miliari del panorama musicale dell’epoca. Negli anni Settanta, attraverso questa formazione, sono stati restituiti in tempi moderni, con esecuzioni finalmente impeccabili e rispettose delle modalità compositive, i capolavori dei maggiori autori della scuola polifonica europea del ‘500 e del ‘600, nonchè di musica medievale, primo tra tutti il Laudario di Cortona, all’epoca pressochè ignorato. Per un quarantennio il Quintetto Polifonico Italiano, attraverso numerosi avvicendamenti che hanno portato all’attuale formazione, è stato lo strumento ideale e flessibile che ha dato voce a importantissimi studi musicologici, scoperte e riscoperte musicali. È stato ospite delle principali e più prestigiose rassegne concertistiche nazionali ed internazionali e, in tempi recenti, ha eseguito concerti all’interno di manifestazioni di grande spessore culturale ( Università di Monaco di Baviera, Basilica di Santa Croce a Firenze in occasione del Convegno Internazionale su Gregorio Magno, Società Dantesca di Firenze); ha inciso per la Società Editrice Dante Alighieri il CD La memoria musicale di Dante; ha eseguito musica nelle biblioteche storiche e in numerosi musei, ed è stato protagonista di molteplici eventi culturali, proseguendo nell’intento di stabilire un costante rapporto tra ricerca musicologia e appassionato impegno di divulgazione.



L’Istituto Clemente Terni - Associazione di cultura e prassi musicale è nato, con il beneplacito della Signora Elisa Aragone Terni, nel giugno 2011 per iniziativa di un gruppo di musicisti e persone di cultura che si riconoscono nella figura di Clemente Terni, musicista, storico, compositore, didatta; in particolare condividono e fanno propria l’idea di Musica come fenomeno espressivo non circoscrivibile al solo ambito estetico, ma come categoria sottesa a tanti aspetti del sapere e della cultura del passato e della contemporaneità. Per promuovere questo doppio itinerario opportunamente integrato, l’Associazione ha l’intento di dar vita, da un lato, a una serie di iniziative, concerti, seminari, incontri, conferenze, attività didattiche, e dall’altro di incrementare e promuovere le forze musicali nate per impulso del Maestro Terni e già attive: il Quintetto Polifonico Italiano “Clemente Terni” ed il Complesso Musica Instrumentalis.

Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"A gatto vecchio, sorcio tenerello"

lunedì 22 dicembre 2014

"Il «mistero dei tetti» di Firenze...."

"Il «mistero dei tetti» di Firenze è tutto qui: essi sono, con la Cupola, quasi un «sacramento» che si fa specchio e diffusore della bellezza, della purità e della pace celeste!"
(Giorgio La Pira)

Institut français Firenze - Gruppo di lettura da gennaio 2015

Gruppo di lettura

Il gruppo si riunirà una volta al mese all'Institut français Firenze, coordinato da Eliana Terzuoli dell'Associazione Amici Institut français Firenze.
In ogni incontro verranno date proposte di lettura - sia classici che contemporanei – che poi verranno discusse nel successivo incontro, talvolta alla presenza dell’autore medesimo. Prossimo incontro
15 gennaio 2015 alle ore 18
La remontée des cendres
Raccolta di poesie di Tahar Ben Jelloun
Dove: Salle Romain-Rolland dell'Institut français Firenze. Partecipazione gratuito. Info 055 2718801.
Per iscriversi al gruppo firenze@institutfrancais.it

Augurissimi di Serenità


Il Progetto Fratellanza del Centro Studi di Psicoterapia e Crescita Umana

ABBIAMO GIA' LA PRIMA DONAZIONE!!
Sabato abbiamo presentato il Progetto Fratellanza del nostro centro che ci vede come punto di raccordo tra chi desidera donare un corso , delle sedute di psicoterapia, delle sessioni di respiro consapevole o... Altro...
Foto: ABBIAMO GIA' LA PRIMA DONAZIONE!!
Sabato abbiamo presentato il Progetto Fratellanza del nostro centro che ci vede come punto di raccordo tra chi desidera donare un corso , delle sedute di psicoterapia, delle sessioni di respiro consapevole o di psicosomatica olistica, a chi non se lo può permettere, con il contributo del 20% messo dall'operatore del corso donato.
Sabato qualcuno ha già fatto una donazione , quindi c'è già una disponibilità per qualcuno.
Le condizioni che ha posto il donatore è che sia una persona che non frequenta già il centro, che abbia bisogno e motivazione e che desideri iniziare a fare qualcosa per la propria crescita evolutiva per la prima volta. Quindi aiutateci a diffondere questo progetto, sia per trovare il RICEVENTE per questa prima donazione, sia per trovare altri donatori e creare nuove possibilità di crescita per chi non può permettersi aiuto in tal senso!!

http://psicoterapiaecrescitaumana.blogspot.it/

Le Cappelle Medicee viste dalle terrazze del Duomo

Foto di Sara Barbanera


24 dicembre - Le Murate - Spettacolo per bambini Il CONTE PATACCHI: LEZIONI DI GALATEO

MERCOLEDI' 24 DICEMBRE

h 17:00  -  Spettacolo per bambini
Il CONTE PATACCHI: LEZIONI DI GALATEO

Uno spettacolo di giocoleria-clown della durata di un'ora circa che può essere rappresentato ovunque, è il classico spettacolo di strada adattabile a qualunque situazione. Il conte Patacchi un nobile decaduto disgustato dal comportamento “selvaggio” dei bambini si propone di educarli. Questo proposito si scontrerà ben presto con la follia del conte e con il suo diverso modo di interpretare il Galateo. In un crescendo di gag e di interazione col pubblico il conte cercherà di insegnare l'eleganza, il portamento, il coraggio, l'amore per gli animali e tantissime altre cose ancora. Lezioni di Galateo è uno “spettacolo-animazione” senza un testo teatrale preciso. A fronte di canovaccio e di una struttura definita è poi l'improvvisazione e l'interazione continua col pubblico che modella e trasforma continuamente lo spettacolo. Lo spettacolo nasce in una forma più o meno simile nel 2007, da allora è stato presentato centinaia di volte nelle situazioni più diverse: teatro, piazza, festa privata ecc. Il classico spettacolo da bosco e da riviera!

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

Piazza della Repubblica

Foto di Marco Giorgi


28 dicembre - Quartiere 5 - Concerto di Natale presso chiesa San Pio X

28 dicembre presso chiesa San Pio X
http://q5.comune.fi.it/export/sites/q5/materiali/eventi/concerto_s_pio_X.pdf

Firenze

Foto di Marco Giorgi


Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"Ogni pazzo vuol dar consiglio"

domenica 21 dicembre 2014

22 dicembre - Le Murate - Presentazione libro & proiezione FIRENZE, LE PIAZZE DEL 77+ Cineteca: LOVE ACTUALLY

LUNEDI' 22 DICEMBRE

h 18:00  -  Presentazione libro & proiezione
FIRENZE, LE PIAZZE DEL 77

Di e con Daniele Trambusti
Intervengono: David Riondino, Stefano Fabbri, Bruno Casini
Chiara Riondino | chitarra

Numero zero dei quaderni fotografici di "Firenze, Le Piazze Del 77" accompagnati dalla proiezione delle foto dell'archivio delle piazze. Un racconto per immagini di gioia e rivoluzione negli anni Settanta e dintorni.


h 21:30  -  Cineteca
LOVE ACTUALLY

Un film di Richard Curtis. Con Bill Nighy, Gregor Fisher, Colin Firth, Kris Marshall, Emma Thompson - Gran Bretagna - 2000 - 129'

Un film corale ben costruito, con un cast ben selezionato e una sceneggiatura che funziona. Manca poca a Natale in una Londra dove l'amore è dappertutto. Dieci storie di ogni risma si intrecciano a formarne una sola: Hugh Grant è il nuovo Premier appena insediatosi e si innamora di una ragazza del suo staff; sua sorella (Emma Thompson) è convinta di essere cornificata dal marito (Alan Rickman) che in effetti è molto attratto da una collega, che già aveva fatto perdere la testa ad uno scrittore (Colin Firth), il quale fugge in Francia per dimenticarla e lì... Si avvicina il Natale, verso cui convergono tutte queste storie. Non è facile parlare d'amore al cinema affrontando l'argomento come base di un film che non voglia essere solo puro intrattenimento. Richard Curtis c'è riuscito grazie a un cast davvero ben selezionato e a una sceneggiatura che funziona.

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

Il pavimento del Duomo

Foto di Sara Barbanera


Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"A Firenze per aver ufizii, bisogna avere bel palazzo e stare a bottega"

venerdì 19 dicembre 2014

Firenze dalle terrazze del Duomo

Foto di Sara Barbanera


21 dicembre - Le Murate - Cineteca: FAMILY MAN

DOMENICA 21 DICEMBRE

h 21:30  -  Cineteca

FAMILY MAN

Un film di Brett Ratner. Con Saul Rubinek, Nicolas Cage, Téa Leoni, Don Cheadle, Jeremy Piven - USA - 2000 - 125'

Jack Campbell sta per andare a Londra, è l'occasione della vita. Sara, la sua ragazza ha un brutto presentimento. Vorrebbe trattenerlo. Ma lui prende quell'aereo. Tredici anni dopo Jack è il re di Wall Street. Sta trattando una fusione di 120 miliardi di dollari. Naturalmente ha tutto, a cominciare da una Ferrari. La vigilia di Natale si imbatte in un nero apparentemente molto cattivo, che in realtà è un angelo: lo porta davanti a una certa casetta del New Jersey. Jack ha la possibilità di vedere la propria vita, come sarebbe stata se non avesse preso quell'aereo...

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"A chi piace il bere, parla sempre di vino"

giovedì 18 dicembre 2014

21 dicembre - Chiesa San Donato in Polverosa. Concerto di Natale

21 dicembre presso chiesa San Donato in Polverosa
http://q5.comune.fi.it/export/sites/q5/materiali/eventi/concerto_s_donato_polverosa.pdf

Ancora Firenze

Foto di Marco Giorgi


Fino al 24 dicembre 2014 - Le Murate - MERCATINO DI NATALE AL CAFFÈ LETTERARIO

MERCATINO DI NATALE AL CAFFÈ LETTERARIO
Fino al 24 dicembre 2014
Dalla piacevole esperienza dell’anno passato, anche quest’anno in Piazza delle Murate, intorno al Caffè Letterario, verrà allestito un mercatino di Natale. La Manifestazione vuole accogliere artigiani, artisti locali e non, in poche parole, chiunque abbia come peculiarità la forte ideazione e la creatività di prodotti unici, innovativi e artistici, senza limite di genere, dal riuso e riciclaggio di oggetti ad ogni forma di manufatti e di materiali. Un mercato, una manifestazione di idee e cultura, un’occasione commerciale diversa, di visibilità per artigiani e artisti e di acquisto per clienti in cerca di oggetti e regali natalizi unici e lontani dai modelli commerciali. La manifestazione è promossa e curata dal Caffè Letterario Le Murate.


Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

19 dicembre - Biblioteca delle Oblate: Venerdì 19 dicembre: presentazione del libro di Edoardo Albinati "Oro colato. Otto lezioni sulla materia della scrittura" (Fandango, 2014)

Venerdì 19 dicembre: presentazione del libro di Edoardo Albinati "Oro colato. Otto lezioni sulla materia della scrittura" (Fandango, 2014).
Il libro è una riflessione sul concetto stesso dell’imparare, del trasmettere il proprio sapere agli altri. È una chiave d’accesso al processo creativo dello scrittore partendo dall’origine dell’idea di un romanzo fino ad arrivare ai dettagli della pubblicazione, come la scelta della copertina o della persona a cui far leggere la prima stesura. Il libro è inoltre ricco di aneddoti inediti e molto divertenti.

Tutti gli incontri della rassegna letteraria Leggere per non dimenticare si svolgono alle ore 17.30 nella Sala Conferenze (piano terra).
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

Biblioteca delle Oblate
Indirizzo: Via Dell'Oriuolo, 26, 50122 Firenze
Telefono:055 261 6512
bibliotecadelleoblate.comune.fi.it/

20 dicembre - Biblioteca delle Oblate - presentazione del libro I Savoiardi. Storia tragicomica di una dinastiadi Maria Pagnini (Guanda, 2013)

I Savoiardi

Sabato 20 dicembre alle ore 17.00 presentazione del libro I Savoiardi. Storia tragicomica di una dinastiadi Maria Pagnini (Guanda, 2013).

"Questo libro comincia con il primo re d'Italia, che tanto per confondere le idee si chiama Vittorio Emanuele II. Parla soprattutto piemontese e francese, e fa errori quando scrive in italiano. Tarchiato e con i baffoni spalancati, sposa la cugina Maria Adelaide, magra e pallida, ma capace di mettere al mondo tanti figli e di non protestare se il marito sembra interessato solo alla caccia e alle donne. Gli succede Umberto I, baffi ad ala di gabbiano, anche lui incline a far fuoco, ma sugli scioperanti più che sulla fauna: non a caso finirà vittima di un attentato. Prima però sposa, per ragioni dinastiche, un'altra cugina, "quella pizza della Margherita" come amava ripetere, "la regina più imperlata d'Italia". Sarà seguito da Vittorio Emanuele III, detto Dondolo, baffetti all'insù e grande amante di monete da collezione e perfino della moglie. Un po' meno del Paese, che infatti affiderà a Mussolini e alle sue follie di grandezza. E quando l'amata Elena non avrà più tempo per lui, perché troppo occupata a curare i feriti di guerra, Dondolo deciderà di liquidare il Duce, per poi consegnare l'Italia nelle mani inadatte del figlio Umberto II, re solo per un mese... Una storia dinastica che demolisce i Savoia sotto i colpi di una sferzante ironia. Prefazione di Massimo Gramellini".

Interviene insieme all'autrice lo scrittore Marco Vichi. Letture e canto di Chiara Riondino.
Ingresso libero (Sala Conferenze - piano terra) fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Biblioteca delle Oblate
Indirizzo: Via Dell'Oriuolo, 26, 50122 Firenze
Telefono:055 261 6512
bibliotecadelleoblate.comune.fi.it/

20 dicembre - Chiesa Santo Stefano in Pane: Concerto di Natale

20 dicembre 2014 presso chiesa Santo Stefano in Pane
http://q5.comune.fi.it/export/sites/q5/materiali/eventi/concerto_di_Natale_Chiesa_Santo_Stefano_in_Pane_2014_ok_stampa.pdf

Firenze

Foto di Marco Giorgi


20 dicembre - Le Murate - Animazione & giochi per bambini:IL CONTE PATACCHI

SABATO 20 DICEMBRE

    h 16:00  -  Animazione & giochi per bambini

IL CONTE PATACCHI

"Non so fare la Baby Dance, non faccio palloncini, odio i gonfiabili e qualsiasi altro 'chiapparello' con cui i bambini si sovra-eccitano in un divertissement poco naturale. Sono il Clown - il conte Patacchi, che affascina i bambini con i suoi numeri, le sue magie, le sue gag, i suoi giochi, la sua visione 'surreale' della realtà, la sua tranquillità" - Vi aspetto!

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

18 dicembre - Biblioteca Marucelliana: SAPIENZA E FOLLIA IN DINO CAMPANA

18 dicembre
SAPIENZA E FOLLIA IN DINO
CAMPANA
Un caso estremo di incomprensione da parte del sistema letterario. Intervento di Alberto Asor Rosa a conclusione delle celebrazioni del centenario
Biblioteca Marucelliana, ore 17
www.maru.firenze.sbn.it

Piazza di San Giovanni

Foto di Marco Giorgi


21 dicembre - FIERUCOLINA DI NATALE: Prodotti di artigianato e articoli natalizi

21 dicembre
FIERUCOLINA DI NATALE
Prodotti di artigianato e articoli natalizi
Piazza S. Spirito, ore 9 -19
www.lafierucola.org

Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"Ogni pazzo vuol dar consiglio"

mercoledì 17 dicembre 2014

18 dicembre - Le Murate - Blog & Food & Travel #NATALEAMODOBIO Workshop sulla cucina di recupero: ricette natalizie ad impatto zero con Claudia Ciabattini di La Cucina Riciclona.it

GIOVEDI' 18 DICEMBRE

h 18:30  -  Blog & Food & Travel
#NATALEAMODOBIO

Workshop sulla cucina  di recupero: ricette natalizie ad  impatto  zero con Claudia Ciabattini di La Cucina  Riciclona.it

Non perdete  l'occasione di stupire i vostri parenti ed amici  durante le  festività natalizie con ricette  strabilianti ad impatto zero!.

www.cucinariciclona.it

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

La settimana del Tender: EX-OTAGO & PALETTI_il tour irripetibile ferma a Firenze+MOVIE STAR JUNKIES_“Evil Moods” tra i best 15 del 2014+OLLY RIVA & THE SOULROCKETS_torna Shanty Town

La settimana del Tender
EX-OTAGO & PALETTI_il tour irripetibile ferma a Firenze
 MOVIE STAR JUNKIES_“Evil Moods” tra i best 15 del 2014
OLLY RIVA & THE SOULROCKETS_torna Shanty Town


Giovedì 18 dicembre 2014 – ore 22 – Tender Club
via Alamanni, 4 – Firenze – ingresso 5 euro
EX-OTAGO & PALETTI

Una collaborazione nata dalla reciproca stima e da affinità sonore quella tra i genovesi Ex-Otago e il cantautore bresciano Paletti. Si sono visti, annusati, ascoltati. Poi si sono rivisti e sono entrati in studio, per confezionare l’ep “Quello che c'è”: 2 brani inediti scritti insieme – oltre alla title track, “Fratello” - e due rivisitazioni dei rispettivi repertori, “Cambiamento” e “Foglie al vento”.

Doveva finire lì, poi è nata l’idea del tour. Unico e irripetibile, tengono a sottolineare i diretti interessati. Occasione che il Tender di Firenze ha preso al volo. E allora, eccoli insieme, giovedì 18 dicembre.

Live che combina le atmosfere pop hip-hop della band di Marassi - con una nuova formazione ha da poco dato alle stampe l’album “In capo al mondo” - e il pop immaginifico del cantautore, sound-designer e compositore Paletti, che dopo essersi messo a nudo con “Ergo sum” si è cimentato di recente con una personalissima interpretazione de “La crisi”, indimenticata hit targata Bluevertigo.

Ex-Otago & Paletti – ascolta Quello che c'è
http://www.rockit.it/compilation/quello-che-ce-ep/26774

Ex-Otago & Paletti – guarda Quello che c'è
https://www.youtube.com/watch?v=iNQH7Hvj5Jc


----------------------------- . -----------------------------


Venerdì 19  dicembre 2014 – ore 22 – Tender Club
via Alamanni, 4 – Firenze – ingresso al concerto 5 euro – a seguire ingresso gratuito
MOVIE STAR JUNKIES
Dj-set: Fritz Orlowsky & Deadmusic

Un tour europeo appena archiviato, un album hard boiled che profuma di letteratura noir americana – GQ lo ha inserito tra i 15 best 2014 -  una band dichiaratamente da esportazione. Si parla molto e bene dei Movie Star Junkies. Ma niente “parla meglio di un loro concerto”.

Per un attimo spegniamo tutto e facciamo finta di non essere qui, di trovarci in Texas, in qualche buco sperduto dimenticato da Dio e dall’uomo, popolato solo da misantropi come nelle opere di Jim Thompson. O in Messico nel più classico dei locali malfamati, tra baritoni che nascondono inquietanti segreti e prostitute meticcie, come in “Serenade” di James Cain.

Ecco, se ci fosse bisogno di una colonna sonora, abbiamo anche questa: si chiama “Evil Moods”, ultimo album del gruppo torinese, intriso di atmosfere torride e polverose che arrivano da decenni lontani; un disco sporco, senza ritorno, una scarica di adrenalina e di rabbia che non viene quasi mai incasellata nella rassicurante forma del ritornello

Un songwriting primitivo che a volte è un susseguirsi di lunghe strofe (come in “Three Times Lost” e “In The Evening Sun”), a volte mitragliate di batteria e chitarre taglienti che ti lasciano inchiodato lì, con il bicchierino vuoto di tequila in mano (“Please Come Home”).

Ma soprattutto, “Evil Moods” è un disco che racchiude l’essenza dei Movie Star Junkies, quell’epifania, quello sfogo selvaggio e assolutamente spontaneo che li rende così unici, come può essere in “Red Harvest”, in “Move Like Two Ghosts”, in “All Sorts Of Misery”, che in realtà permea ogni secondo della loro vita come band, negli Lp e sui palchi di mezzo mondo.

Via dal folk, via dal sole, “Evil Moods” si addentra in ritmiche concitate, dal sapore a volte quasi funky, in zone in cui il blues diventa sempre più punk, come negli arrangiamenti di fiati à la Gallon Drunk presenti in “Jim Thompson”, o virando verso stralunatissime ballate, dove il termine ballata è ovviamente tutto da interpretare (“Rising”).

Ma prima del noir, della letteratura e dell’America che entrano così visceralmente nella musica, prima degli scrittori disadattati e dei loro disastrosi capolavori, c’è la vita vera e c’è la realtà di cinque ragazzi diventati ormai uomini, dislocati tra Berlino, Torino e Lione. Cinque esistenze che in fin dei conti possono essere più appassionanti, tristi, epiche o tragiche di qualsiasi romanzo scritto.

Dieci canzoni registrate in Italia e mixate a Berlino, con la preziosa mano di Maximilian Weissenfeldt di Whitefield Brothers ad alcune percussioni, dieci scariche elettriche che confermano la statura dei Movie Star Junkies, la forza prorompente che sanno sprigionare quando accendono i loro amplificatori e imbracciano gli strumenti.
Dal Texas alle pagine di un noir, dal Messico ad una sala prove immersa nella nebbia, dalle storie minime ai grandi drammi. Niente sembra precluso ai Movie Star Junkies.

Movie Star Junkies - A lap full of hate
https://www.youtube.com/watch?v=jgxCv5RxPcA



----------------------------- . -----------------------------

Sabato 20 dicembre 2014 – ore 22,30 – Tender Club
via Alamanni, 4 – Firenze – ingresso al concerto 7 euro – a seguire ingresso gratuito
Shanty Town
Olly Riva & The Soulrockets
Dj: Fulci, Henry, Gighe, Tommy BezReggae

Bentornati ragazzi! Sabato 20 dicembre il Tender riapre le porte a Shanty Town, la serata che da quasi un lustro diffonde a Milano le vibrazioni dell'early reggae, i ritmi in levare dello ska, i bassi rotondi del rocksteady e la grazia/grinta del soul.

Live e dj-set, come da copione. Si parte con Olly Riva & The Soulrockets. Stiamo parlando proprio di quell’Olly Riva, l’ex Crummy Stuff, Shandon, Olly Meets The Goodfellas, Olly & The Fire.

Stavolta Olly è voluto tornare alle origini, alla musica con cui è cresciuto da bambino, e che il padre gli faceva sentire tenendolo sulle ginocchia mentre suonava il Farfisa: il soul rhythm’n’blues.

Dal palco alla consolle il passo e breve: la lunga notte del Tender prosegue con i vinili di Fulci, Henry, Gighe e Tommy BezReggae.

Olly Riva & The Soulrockets - "Music in black n' white"
https://www.youtube.com/watch?v=HQp0DUUZrZY

www.tenderclub.it

"In questo segreto luogo di luce..."

Borgo San Jacopo

In questo segreto luogo di luce sostava
il poeta, dantista, scrittore, filosofo e umanista
Vittorio Vettori
(24 dicembre 1920 - 10 febbraio 2004)
per guardare il fluire della luce sull'Arno,
navigando col pensiero verso l'Oltre...
  Firenze 21 dicembre 2007
Istituto Mircea Eliade


In this hidden of light
the poet, Dante scholar, writer, philosopher, and humanist
Vittorio Vettori
(24 december 1920 - 10 february 2004)
paused to watch the rippling light on the Arno River,
sailing with his thoughts into the beyond.
  Florence 21 december 2007
Institute Mircea Eliade


Tramonto sul Lungarno Ferrucci

Foto di Marco Giorgi


23 dicembre - Fondazione Scienza e Tecnica e Planetario di Firenze: “Quello scansafatiche di Ercole e la ricerca dell’albero di Natale” Planetario e Laboratorio di Natale (bambini dai 6 anni)

Martedì 23 dicembre
alle ore 16.00
       
 Fondazione Scienza e Tecnica e Planetario di Firenze
 via G. Giusti 29, 50121 Firenze
       
 “Quello scansafatiche di Ercole e la ricerca dell’albero di Natale”
Planetario e Laboratorio di Natale (bambini dai 6 anni)

ore 16.00 e 17.15
Sempre a zonzo a non far nulla e con poca voglia di studiare, riuscirà Ercole a riscattare la sua fama di scansafatiche almeno per Natale?

Alle ore 17.00 e 18.15 Laboratorio di Natale!

Per famiglie (età minima 6 anni)

Costo: € 7.50 adulti, € 5.00 bambini
€ 9.00 euro per le due attività.
Prenotazione consigliata

Museo FirST
via Giusti 29 Firenze
tel. 055 23 43 723
iscrizioni@fstfirenze.it
www.museofirst.it

17 dicembre - Il Meyer per il Meyer 2014: Le allegre comari di Falstaff - Ingresso gratuito (gradita un'offerta libera per il Meyer)

Il Meyer per il Meyer 2014: Le allegre comari di Falstaff

Il 17 dicembre tutti all'Opera per la grande festa annuale del Meyer, INGRESSO LIBERO!!!
Dove    
Viale Fratelli Rosselli 7 Firenze
Quando    
17/12/2014 19:00
Ingresso    
libero
Consigliato a    
Tutti
   
Mercoledì 17 dicembre 2014 torna il grande appuntamento, lo spettacolo di Natale offerto alla città dalla fondazione Meyer. Tutti invitati al nuovo Teatro Opera di Firenze per "Le allegre comari di Falstaff", l'opera riadattata per bambini e ragazzi di Venti Lucenti.

Dalle ore 19:00 in attesa dell'inizio dello spettacolo, artisti e professionisti delle attività di accoglienza del Meyer, con il coordinamento
artistico dei PUPI DI STAC vi intratterrano piacevolmente nel Foyer del teatro. Attori, burattini, clown, giocolieri, musicisti, trampolieri, operatori della pet therapy, video proiezioni e tanta allegria! Ti aspettiamo

Alle 20:45 inizio spettacolo.

Ingresso gratuito per tutti fino ad esaurimento dei posti disponibili. Gradita un'offerta libera per il Meyer
Scarica l'invito:
http://www.meyer.it/oggetti/15595.pdf


23 dicembre - Apertura straordinaria notturna della Specola - Per l'iniziativa Natale in Museo 2014 visita alle collezioni di Zoologia e cere Anatomiche, al Salone degli Scheletri e al Torrino Astronomico

Apertura straordinaria notturna della Specola
Per l'iniziativa Natale in Museo 2014 visita alle collezioni di Zoologia e cere Anatomiche, al Salone degli Scheletri e al Torrino Astronomico
Maggiori dettagli: http://www.msn.unifi.it/wp-content/uploads/Calendario-programma-Natale.pdf
23 Dicembre 2014  -  ore 19-23
Sede:
   
Sezione di Zoologia "La Specola", via Romana, 17 Firenze
Organizzazione:
   
Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze
Per informazioni:
   
Info e prenotazioni allo 055-2756444

Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"Dove sta un pane, può stare una parola"
(Chi ti dà da mangiare ti può ammonire)

martedì 16 dicembre 2014

17 dicembre - Centro di Psicoterapia e Crescita Umana: Atisha - Meditazione del Cuore - Ingresso libero

Mercoledì 17 dicembre  - Atisha - Meditazione del Cuore - Ingresso libero
presso il Centro di Psicoterapia e Crescita Umana, via Marsala 11 - Firenze
Ore 20,30

Atisha - Meditazione sul Cuore e sul suo potere di guarigione

Atisha fu un grande maestro di saggezza che creò una profonda tradizione di amorevolezza per tutti gli esseri senzienti ossia per ogni creatura vivente. Atisha scoprì che il cuore è la vera pietra filosofale capace di trasformare il dolore pesante e scuro in energia amorevole, luminosa e solare come l’oro.

Meditazione introdotta e condotta da Roberto Di Ferdinando

orario: dalle 20,30 alle 21,45 circa

Si consiglia un abbigliamento comodo e nella sala di meditazione si accede senza scarpe

Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria.

Per info e prenotazioni: roberto.diferdinando@tin.it – cell.:3339728888
http://psicoterapiaecrescitaumana.blogspot.it/2014/12/mercoledi-17-dicembre-atisha.html

Dalla Torre di San Niccolò

Foto di Marco Giorgi


21 dicembre - Auditorium di Santo Stefano al Ponte - "Concerto di Natale" dell'Orchestra dell'Università di Firenze

"Concerto di Natale" dell'Orchestra dell'Università di Firenze
Direttore d'orchestra e violino solista Marco Papeschi. Concerto nell'ambito della IV edizione de "Il Tempio delle Muse", rassegna di concerti nel Museo di storia naturale. L'orchestra offrirà una carrellata di musiche appositamente arrangiate da Stefano Nanni, dal tango (Poema di Mario Melfi) al valzer (Strauss Medley) all'opera (Una furtiva lacrima di Donizetti) al jazz (Moonlight Serenade di Miller) ecc. alle colonne sonore di film come Moulin rouge di Craig Armstrong e Nuovo cinema Paradiso di Ennio Morricone.
21 Dicembre 2014  -  ore 11
Sede:
   
Auditorium di Santo Stefano al Ponte, Piazza di Santo Stefano, 1 Firenze
Organizzazione:
   
Attività artistiche di Ateneo, Orchestra dell’Università di Firenze, Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze

21 dicembre - "La ricchezza della biodiversità umana!" Per il ciclo "Domenica al Museo di Storia Naturale"

"La ricchezza della biodiversità umana!"
Per il ciclo "Domenica al Museo di Storia Naturale"
Programma completo: http://www.msn.unifi.it/
21 Dicembre 2014  -  ore 15-17
Sede:
   
Sezione di Antropologia e Etnologia, via del Proconsolo, 12 Firenze
Organizzazione:
   
Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze
Per informazioni:
   
Info e prenotazioni allo 055-2756444. Attività per adulti e ragazzi dai 14 anni in su

Palazzo Vecchio

Foto di Marco Giorgi


18 dicembre - Conferenza: "La sorpresa Dmanisi" Relatore Lorenzo Rook. Nell'ambito del ciclo di conferenze sulle origini dell'uomo "La discesa dall'albero"

Conferenza: "La sorpresa Dmanisi"
Relatore Lorenzo Rook. Nell'ambito del ciclo di conferenze sulle origini dell'uomo "La discesa dall'albero".
Programma completo delle conferenze: http://www.msn.unifi.it/wp-content/uploads/La-discesa-dallalbero.pdf

18 Dicembre 2014  -  ore 17,45
Sede:
   
Accademia Toscana di Scienze e Lettere "La Colombaria", via Sant'Egidio, 23 Firenze
Organizzazione:
   
Accademia Toscana di Scienze e Lettere "La Colombaria", Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze, Museo fiorentino di preistoria "P.Graziosi"
Per informazioni:
   
Info allo 055-291923 o 2396628    

18 dicembre - Conferenza: ARCHITETTURA E DECORAZIONI DELL'EX CINEMA ARLECCHINO NELLA FIRENZE DEGLI ANNI CINQUANTA

IL SOPRINTENDENTE AD INTERIM PER IL PATRIMONIO STORICO, ARTISTICO ED ETNOANTROPOLOGICO E PER IL POLO MUSEALE DELLA CITTÀ DI FIRENZE, ALESSANDRA MARINO
L’AMMINISTRATORE DELEGATO DI CONAD DEL TIRRENO, UGO BALDI
SONO LIETI DI INVITARLA ALLA PRESENTAZIONE DEL VOLUME DI
MIRELLA BRANCA DANIELE RAPINO
ARCHITETTURA E DECORAZIONI DELL'EX CINEMA ARLECCHINO NELLA FIRENZE DEGLI ANNI CINQUANTA

GIOVEDÌ 18 DICEMBRE 2014
ORE 11.00
GOLDEN VIEW OPEN BAR – CULTURAL SPACE
VIA DEI BARDI, 58R
FIRENZE
INTERVENTI DI
MARCELLO GUASTI, SUSANNA RAGIONIERI
R.S.V.P.
SEGRETERIA AMMINISTRATORE DELEGATO
CONAD DEL TIRRENO
0573 .920231

Invito:
http://www.beniculturali.it/mibac/multimedia/MiBAC/documents/feed/pdf/Invito-imported-48750.pdf

17 dicembre - Le Murate - L'Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani (ARPAT) in collaborazione con l'Associazione culturale La Nottola di Minerva presenta: SE LE API SCOMPARISSERO? IL MIELE FRA AMBIENTE, ARTE E SALUTE - Conferenza e degustazione

MERCOLEDI' 17 DICEMBRE

    h 18:00  -  Controradio Talkshow

L'Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani (ARPAT) in collaborazione con l'Associazione culturale La Nottola di Minerva presenta:

SE LE API SCOMPARISSERO? IL MIELE FRA AMBIENTE, ARTE E SALUTE

Intervengono: Duccio Pradella, Apicoltore e Presidente di ARPAT - Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani; Davide Ciccarese, Agronomo, autore di "Il libro nero dell’agricoltura" - Ponte alle Grazie; Paolo Paoli, Ricercatore in Biochimica - Miele e Salute - Università degli Studi di Firenze; Nicola Perullo, Professore di Estetica all’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, autore di "La cucina è arte? Filosofia della passione culinaria" - Carrocci Editore; Alberto Fatticcioni, Agricoltore, Apicoltore e Vicepresidente di ARPAT

Una serata dedicata alle api, agli apicoltori ed al miele con talk radiofonico, la proiezione in anteprima al pubblico del documentario "Il miele di Firenze". Assaggi di miele offerti dagli apicoltori per tutti i presenti.

Coordina: Raffaele Palumbo, in diretta su Controradio FM 93.6 - 98.9

    h 19:00  -  Proiezione documentario

IL MIELE DI FIRENZE

Regia di Riccardo Sottili, realizzato da ARPAT (Associazione Regionale Produttori Apistici Toscani) grazie al contributo della Camera di Commercio di Firenze

h 19:30  -  Degustazione

Assaggi e degustazioni di mieli monoflorali e millefiori delle aziende Apistiche della Provincia di Firenze

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

18 dicembre - FESTA DEGLI OMAGGI - Il corteo storico della Repubblica Fiorentina rende omaggio alle autorità civili e religiose della città

18 dicembre
FESTA DEGLI OMAGGI
Il corteo storico della Repubblica Fiorentina rende omaggio alle autorità civili e religiose della città.
Percorso: 15.45 Piazza di Parte
Guelfa – Duomo – Palazzo Medici
Riccardi – Palazzo Vecchio

Loggia dei Lanzi

Foto di Marco Giorgi


20-21 dicembre - FORTEZZA ANTIQUARIA - Tradizionale mercato dell’artigianato e del passato

20-21 dicembre
FORTEZZA ANTIQUARIA
Tradizionale mercato dell’artigianato e del passato
Fortezza da Basso, ore 9-19
Mercatino Antiquario di Firenze La Fortezza Da Basso fa da cornice all'iniziativa di Anva, Confesercenti e Fiva, che ogni terzo fine settimana offre l'occasione permettersi alla ricerca di pezzi unici e pregiati, di curiosità da collezionismo o dei classici prodotti reperibili nei mercatini. Gli oltre cento operatori, provenienti da tutta Italia, non mancheranno di esporre mobili antichi, oggettistica, di varie epoche e stili, libri usati, oggetti da collezionismo e tutto ciò che riguarda il mondo del piccolo antiquariato.

17 dicembre - Concerto di Natale presso chiesa San Biagio a Petriolo

17 dicembre presso chiesa San Biagio a Petriolo - Concerto di Natale

Info: 
http://q5.comune.fi.it/export/sites/q5/materiali/eventi/concerto_s_biagio_petriolo.pdf

Firenzeeeeeeeeeeeee!

Foto di Marco Giorgi


21 dicembre - Fondazione Scienza e Tecnica e Planetario di Firenze: Grosso guaio al Polo Nord - Laboratorio per famiglie

21 dicembre Fondazione Scienza e Tecnica e Planetario di Firenze
Museo FirST
via Giusti 29 Firenze
tel. 055 23 43 723
iscrizioni@fstfirenze.it
www.museofirst.it

18 dicembre - Il soffio del teatrante’: un documentario sulle attività del Centro di Solidarietà di Firenze - Ingresso libero

‘Il soffio del teatrante’: un documentario sulle attività del Centro di Solidarietà di Firenze

Realizzato insieme alla Fondazione il Fiore, verrà presentato il 18 dicembre alle 21 durante la 34esima festa annuale del centro diurno di accoglienza per emarginati di via dell’Anconella 3. Ingresso libero.



Il Centro di Solidarietà di Firenze celebra il 34esimo anniversario con la proiezione di un documentario sulle proprie attività, a cominciare dai progetti ‘Ponterosso’ e ‘Alisei’ a suo tempo avviati dal compianto Stefano Sarri.

Giovedì 18 dicembre alle 21, durante la consueta festa annuale della onlus con sede in via dell’Anconella n. 3, verrà presentato un video realizzato in collaborazione con la Fondazione il Fiore di Firenze che avrà come protagonisti i volontari, gli operatori sociali e gli assistiti di questo centro diurno che da oltre trent’anni opera nell’accoglienza e recupero delle persone che vivono in condizioni di estrema difficoltà per vari motivi: dalla droga, ai disturbi psichici, fino alla mancanza di lavoro.

Emblematico il titolo del documentario, “Il soffio del teatrante”, che allude al ruolo significativo rivestito dalle attività espressive e artistiche, fra cui il teatro, nei percorsi di recupero individuali e collettivi di chi si rivolge al centro.

Nell’occasione, dopo il saluto del presidente del Centro Don Giacomo Stinghi e della presidente della Fondazione il Fiore Maria Giuseppina Caramella, il responsabile dei progetti Ponterosso (per il recupero dei drogati ma non solo) e Alisei (per chi ha difficoltà di integrazione e accesso ai servizi di assistenza del territorio), Piero Montanelli, introdurrà la proiezione del video.

Salone San Frediano, ingresso libero.

Per ulteriori informazioni, Fondazione Il Fiore. Tel.: 055 225074


Il “Centro di Solidarietà di Firenze” Onlus (CSF) è un’associazione di volontari e operatori sociali impegnati per intervenire quando le persone sono in una situazione di disagio. Ecco come si presentano nel sito web www.centrosolidarietafirenze.it

«La nostra nascita avviene nel 1980, quando su impulso della Chiesa di Firenze per primi ci accostiamo alle persone con problemi di droga. Lo spirito che ci ha mosso è stato quello di coniugare la riabilitazione dalla tossicodipendenza con la riscoperta dell’umanità di ognuno, dei bisogni psicologici personali e della necessità di intessere relazioni di qualità con gli altri. Volevamo allora, come vogliamo ora, che nel percorso di ognuno ci sia un percorso di crescita personale e collettiva.

Per questo all’inizio scegliemmo come “programma e filosofia di lavoro” l’esperienza di don Mario Picchi, il Progetto “Uomo elaborato” del CeIS di Roma. Un progetto che abbiamo via a via adeguato al cambiamento che le tossicodipendenze assumeva negli anni e al contesto fiorentino in cui operiamo.

Quell’esperienza, che ci fece capire come dalla droga si possa uscire, è stato l’inizio del nostro lungo percorso. Nel 1984 abbiamo deciso di alzare il tiro, volevamo evitare che i giovani cadessero nella droga. Così abbiamo dato vita al Servizio di Prevenzione “La Conchiglia”.

Il nostro lavoro si indirizza a due aspetti: la prevenzione e la riabilitazione.

Non crediamo che dalla droga ci si liberi con altre droghe. Crediamo che condividere la vita di gruppo, aiutandosi uno con l’altro e confrontandosi, faciliti il processo di cambiamento di sé e cambi, un po’ in meglio, anche il mondo che ci sta attorno».

Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"Dono di consiglio più vale che oro"

lunedì 15 dicembre 2014

17 dicembre - Auditorium Ente Cassa di Risparmio di Firenze: Mercoledì Musicali

Mercoledì 17 dicembre 2014 - ore 21 – biglietto 5 euro (devoluto alla Ronda della Carità)
Auditorium Ente Cassa di Risparmio di Firenze - via Folco Portinari, 5r – Firenze
(consigliata la prenotazione al numero 055.538.4001)
Orchestra da Camera Fiorentina
Organo: GIANFRANCO NICOLETTI
Direttore: Giuseppe Lanzetta
Musiche di W. A. Mozart, G. Sammartini, E. Grieg, E. Elgar

Il maestoso organo Tamburini chiama, l’Orchestra risponde. Si chiude mercoledì 17 dicembre con una serata-evento che vede protagonisti l’organista siciliano Gianfranco Nicoletti e l’Orchestra da Camera Fiorentina diretta da Giuseppe Lanzetta, la nona edizione dei Mercoledì Musicali dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

A far da cornice, come di consueto, è l’Auditorium dell’ECRF di via Folco Portinari (ore 21 – biglietto 5 euro – consigliata la prenotazione al numero 055.538.4001).

Direttore del Conservatorio Arcangelo Corelli di Messina e gran cultore della letteratura organistica, Gianfranco Nicoletti torna ai Mercoledì Musicali con due rare partiture per organo e orchestra di Giuseppe Sammartini, il primo e il secondo “concerto op. 9”.
Completano il programma il “Divertimento Re maggiore K 136” di un Wolfgang Amadeus Mozart appena sedicenne, le “Due melodie norvegesi op. 53" di Edvard Grieg e la “Serenata per archi” di Edward Elgar.

Giunti alla nona edizione, i Mercoledì Musicali dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze si confermano tra le maggiori rassegne italiane di musica per organo. L’organizzazione è a cura della stessa fondazione bancaria con la supervisione di Emanuele Barletti e la direzione artistica di Giuseppe Lanzetta.

Tra gli ospiti che dallo scorso marzo si sono succeduti impossibile non ricordare Ton Koopman, Josep Mas I Bonet, Daniel Zaretsky, Jürgen Wolf, oltre a eccellenze della scuola italiana quali Sossio Capasso e Francesco Scarcella… Un’offerta culturale che ha fatto breccia tra il pubblico fiorentino (e non solo), senza dimenticare la solidarietà.

Il ricavato della serate è devoluto infatti alla Ronda della Carità, che da oltre vent’anni assiste persone senza fissa dimora e famiglie in difficoltà. Al termine della rassegna l’Ente Cassa di Risparmio di Firenze raddoppierà il contributo con una propria donazione.

Tutte le informazioni sui Mercoledì Musicali dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze sono disponibili al sito www.entecarifirenze.it. Sono attivi inoltre una info-line e un servizio di prenotazioni gratuiti – dal lunedì al venerdì, orario d’ufficio - al numero 055.538.4001

Inizio concerto ore 21

Programma concerto
W. A. Mozart (1756-1791)    Divertimento per archi in Re maggiore K 136
Allegro, Adagio, Presto
G. Sammartini (1695-1750)    Concerto per organo e archi op. 9 n. 1 in la magg.
Andante spiritoso, Allegro assai, Andante, Allegro assai
Concerto per organo e archi op. 9 n. 2 in fa magg.
Allegro, Andante, Allegro
E. Grieg (1843-1907)        Due melodie norvegesi
E. Elgar (1857-1934)        Serenata per archi
Allegro moderato, Adagio, Allegro

Biglietti e prenotazioni
Biglietto 5 euro, ingresso fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Si consiglia di prenotare al numero 055.538.4001

Informazioni
Tel 055.538.4001 - www.entecarifirenze.it


20 dicembre e 4 gennaio - Il Canto Gregoriano a Natale a Santa Croce e nella Basilica di San Miniato al Monte - Ingresso libero

Il Canto Gregoriano a Natale
A Santa Croce e nella
Basilica di San Miniato al Monte


Con il Coro Viri Galilaei

Durante le feste di Natale risuonerà in alcune basiliche fiorentine il repertorio gregoriano proprio del tempo  che ci invita alla gioia più intima e a disvelare le corde più profonde del nostro cuore, come questa solennità cristiana già di per sé ci invita a fare.

Il canto gregoriano che per sua natura  è in qualche modo teofania ed epifania sonora del Verbo ci aiuta a penetrare questo grande mistero di Dio che si fa uomo e a vivere con gioia queste festività.


Le Basiliche di San Miniato al Monte e di Santa Croce ma anche il Cenacolo di questo luogo straordinario del complesso di Santa Croce con la loro ricchezza di arte, cultura e fede ci aiutano ad introdurci  in questo mistero di Dio che si fa uomo per un amore infinito verso l’uomo.
Il coro Viri Galilaei, che da alcuni decenni propone questo repertorio, è una certezza sul piano dell’esecuzione e dell’interpretazione del canto antico della Chiesa.
Concerti

Sabato 20 dicembre 2014– ore 21


Cenacolo di Santa Croce


Domenica 4 gennaio – ore 16
Basilica di S. Miniato al Monte
In memoria del Prof. Clemente Terni
Per entrambi i concerti INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO DEI POSTI.

Liturgie


Basilica di san Miniato al Monte


24 Dicembre – ore 22,00: veglia con il canto del mattutino – a seguire messa della notte di natale
25 dicembre – ore 10: messa del giorno di Natale

Basilica di Santa Croce
Sabato 3 gennaio ore 18 – Messa vespertina


Per ulteriori informazioni:


3280427031

info@gregoriano-virigalilaei.it

viri.galilaei@tin.it

20 dicembre - Centro Studi di Psicoterapia e di Crescita Umana: Festeggia con Noi - Presentazione corsi 2015, meditazione ed aperitivo vegano

Festeggia con Noi: sabato 20 dicembre 2014
Siamo arrivati alla fine di questo anno, un anno intenso e ricco di esperienze e novità, e vogliamo "restituire " qualcosa a tutte le persone che ci hanno accompagnato e quelle che desidera farlo nel futuro.
Sabato 20 dicembre pomeriggio sarà un momento per farlo, con esperti che parleranno di aromaterapia e ginnastiche della medicina tradizionale cinese, poi faremo una  meditazione , presenteremo un progetto per noi prezioso, il Progetto Fratellanza, e infine brinderemo con un buffet "cruelty free".
Vi aspettiamo con gioia!

Un pomeriggio con presentazioni, meditazione e aperitivo per ringraziare l'anno trascorso assieme.

0re 17: Cos'è l'aromaterapia
Sonia Ceparano, naturopata ci guiderà in una introduzione al mondo degli oli essenziali: come si scelgono, come riconoscerne la qualità, modi di utilizzo, campi di applicazione e alcune ricette che si possono anche autorealizzare.

Ore 17.45 : Qi gong per l’equilibrio biopsichico
Antonio Peis, operatore olistico di MTC ci introduce al Qi Gong, con una parte esperienziale. Non esiste uno psichismo che non si ancori su una struttura materiale e tale struttura si configura coerentemente con il mentale che la organizza e la muove: in ultima analisi si tratta di due manifestazioni differenti dello stesso fenomeno, verrà accennato lo studio di una serie di esercizi i ba duan jin, rifacendosi agli “otto trigrammi” del pensiero taoista sono considerati antecedenti alla comparsa del buddismo dall’India, quindi antichissimi

Ore 18.30 :Meditazione , Pratica di Presenza e Gratitudine
PRESENTAZIONE “PROGETTO FRATELLANZA.Condividere per Crescere”
Massimiliana Molinari, psicologa e psicoterapeuta e Roberto Di Ferdinando, esperto di mindfulness e psicosomatica olistica ci presentano il nuovo progetto del centro e ci guidano in una pratica meditativa.
 La pratica è aperta a tutti e non richiede abilità specifiche.

Ore 19.00 APERITIVO VEGANO
Per festeggiarvi e ringraziare tutti voi , per questo anno trascorso insieme, e per chi non ci conosce …. questa è una buona occasione per venirci a trovare !

Ingresso libero ma chiediamo di avvisarci per poterci organizzare
Email : psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com
Cell. 3396788142, Cell.3387274816

Centro Studi di Psicoterapia e di Crescita Umana
Via Marsala,11 –Firenze
psicoterapiaecrescitaumama.blogspot.it

Fino al 1° febbraio 2015 - Gabinetto Fotografico agli Uffizi - Mostra - "Ieri. I Musei”

Ma com’erano “Ieri. I Musei”? Lo rivela una mostra del Gabinetto Fotografico agli Uffizi

C’è anche un’elegante immagine in bianco e nero della Gioconda di Leonardo da Vinci in temporanea esposizione nella Sala degli Autoritratti degli Uffizi – scattata nel dicembre del 1913 - nella mostra che si è inaugurata oggi nella Sala del Camino del complesso Vasariano, con il titolo “Ieri. I Musei”.
Curata dalla direttrice del Gabinetto Fotografico della Soprintendenza per il Polo Museale Fiorentino, Marilena Tamassia, fino al prossimo 1° febbraio 2015 (dal martedì alla domenica ore 8.15-18.50, libero accesso con il biglietto d’ingresso agli Uffizi) l’esposizione propone una cinquantina di fotografie storiche, scelte tra le migliaia disponibili, scattate dagli operatori interni del Gabinetto Fotografico - fondato nel 1904 – unitamente al materiale realizzato in anni precedenti. Si tratta di scatti che testimoniano le mutazioni avvenute nell’esposizione delle opere d’arte nei musei, nell’arco di circa un trentennio e che riguarda alcuni allestimenti storici della Galleria degli Uffizi, della Galleria dell’Accademia, della Galleria d’Arte Moderna, del Museo di San Marco e del Cenacolo di San Salvi realizzati tra la fine dell’Ottocento e il 1920 circa.
Oltre al capolavoro di Leonardo temporaneamente esposto agli Uffizi (in seguito al suo ritrovamento dopo il furto del 1911 al Louvre), è possibile ammirare un allestimento poco noto della Tribuna del David, nella Galleria dell’Accademia, così come una curiosa soluzione espositiva di alcune colonne nel Chiostro di San Domenico del Museo di San Marco.
Questa sorta di indagine a ritroso nel tempo documenta i cambiamenti di percorsi espositivi, di allestimenti e di fruizione del museo come contenitore di opere d’arte e come promotore culturale, cambiamenti che la fotografia aiuta molto a evidenziare.
La visita al museo dei primi del Novecento era parte di percorso di istruzione: vi si entrava come in chiesa, aggirandosi tra le sale con occhio ammirato e guida alla mano. Le fotografie storiche in mostra presentano sale vuote, silenti, spazi carichi di storia dove si consuma il rito dell’iniziazione culturale.
Nel XIX secolo riprodurre le sale dei musei per mezzo della fotografia non era semplice, richiedeva tecniche e saperi agguerriti: era necessario un tempo di posa lungo nelle varie sale, che spesso avevano un’illuminazione adeguata alla conservazione, ma non agli scatti fotografici. I fotografi “primitivi” hanno saputo superare i limiti imposti dalla tecnica, regalandoci queste inquadrature suggestive di ampi spazi silenti e malinconici, che contrastano con la folla variopinta di oggi.
Le fotografie di allestimenti museali storici sono sia strumenti utili per il processo di costruzione dell’immagine dei musei stessi, sia un documento di rara importanza e bellezza. Infatti i fotografi, come le guide, forniscono al viaggiatore una documentazione essenziale e condensata dei musei e dei capolavori che li attendono.
La scelta antologica della mostra impone limiti precisi, che non consentono una completa presentazione di tutte le fotografie degli allestimenti storici dei musei fiorentini, bensì una selezione rappresentativa della grande ricchezza dell’archivio del Gabinetto Fotografico della Soprintendenza per il Polo Museale Fiorentino.

16 dicembre- Basilica di Santa Trinità - Concerto di Natale Gospel


20 dicembre - Laboratorio: "Origami di Natale" - Per l'iniziativa Natale in Museo 2014

Laboratorio: "Origami di Natale"
Per l'iniziativa Natale in Museo 2014
Maggiori dettagli: http://www.msn.unifi.it/event/natale-in-museo/
20 Dicembre 2014  -  ore 15-17
Sede:
   
Sezione di Geologia e Paleontologia, via La Pira, 4 Firenze
Organizzazione:
   
Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze
Per informazioni:
   
Attività per famiglie su prenotazione allo 055-2756444

Tramonto in Oltrarno

Foto di Marco Giorgi


18 dicembre - ondazione Scienza e Tecnica e Planetario di Firenze. AstroTalk “A cavallo di una cometa: la sonda spaziale Rosetta”

AstroTalk “A cavallo di una cometa: la sonda spaziale Rosetta”
       
    Giovedì 18 dicembre
    alle ore 21.00
      Fondazione Scienza e Tecnica e Planetario di Firenze
    via G. Giusti 29, 50121 Firenze
       
 “A cavallo di una cometa: la sonda spaziale Rosetta”
ore 21.00 AstroTalk per adulti

di Gian Paolo Tozzi - INAF Osservatorio Astrofico di Arcetri

Dopo aver percorso 6,5 miliardi di Km in 10 anni, nell'Agosto 2014 la sonda Rosetta ha raggiunto la cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko entrando in orbita a distanze dell'ordine della decina di km.

Il 12 Novembre Rosetta ha rilasciato Philae, un piccolo robot, che si è posato sul nucleo stesso per uno studio in loco e molto dettagliato del nucleo. Purtroppo a causa del malfunzionamento di alcuni meccanismi che avrebbe dovuto tenere il robot attaccato al nucleo, Philae è rimbalzato ed è andato a posarsi sul ciglio di un parete scoscesa , con poca insolazione. Comunque Philae ha effettuato quasi tutte le sue misure previste, prima di ibernarsi.

Intanto la sonda Rosetta sta continuando ad analizzare il nucleo della cometa e continuerà fino al 2016, seguendola durante il suo avvicinamento e successivo allontanamento dal Sole. Nella serata spiegheremo cosa sono le comete, la loro importanza e perché la missione Rosetta è cosi importante.
Daremo poi le ultime novità provenienti dalla missione.

Ricordiamo che durante le conferenze l’uso del Planetario è a discrezione del docente.

Per adulti, appassionati, studenti delle scuole superiori.

Costo: € 7.50 adulti. Prenotazione consigliata


Museo FirST
tel 055 23 43 723
iscrizioni@fstfirenze.it

Lungarni

Foto di Marco Giorgi


16 dicembre - Gli Auguri del Quartiere 4

MARTEDI' 16 DICEMBRE ORE 18.00 a Villa Vogel

il Quartiere 4 invita la cittadinanza e le associazion i per gli AUGURI DI BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO con musica e brindisi

Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"Dice più un'occhiata che una predica"

domenica 14 dicembre 2014

16 dicembre - Le Murate - CHE! TANGO PROJECT "VUELVO AL SUD" DI VITE E DI STORIE SUDAMERICANE URUGUAY - SERATA DEDICATA A ALFREDO ZITARROSA

MARTEDI' 16 DICEMBRE

h 21:00  -  Evento & Live
CHE! TANGO PROJECT
"VUELVO AL SUD" DI VITE E DI STORIE SUDAMERICANE
URUGUAY - SERATA DEDICATA A ALFREDO ZITARROSA

Concerto - Chiacchiere - Letture

Nicolas Farruggia | voce, chitarra, racconti
Daniela Romano | fisarmonica
Serena Moroni | violino

Attraverso un programma articolato e divertente, dove si vedranno coinvolte le varie espressioni artistiche, dal cinema, alla letteratura, dalla musica live ai workshop di danza, i Che! Tango Project accoglieranno di volta in volta il pubblico delle Murate raccontando degli aneddoti sulle vite e sulle storie di personaggi noti del Sudamerica.

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"A chi è affamato ogni cibo è grato"

sabato 13 dicembre 2014

14 dicembre - Concerto di Natale - chiesa Santa Maria a Novoli - Ingresso gratuito

14 dicembre - Concerto di Natale - Ingresso gratuito - chiesa Santa Maria a Novoli

Info e programma:
http://q5.comune.fi.it/export/sites/q5/materiali/eventi/concerto_s_maria_novoli.pdf

15 dicembre - Le Murate - Cineteca: PARENTI SERPENTI

h 21:30  -  Cineteca
PARENTI SERPENTI

Un film di Mario Monicelli. Con Paolo Panelli, Alessandro Haber, Marina Confalone, Pia Velsi - Italia - 1992 - 105'

Riunione di famiglia  nella bella Sulmona (AQ) a Natale. In casa di nonno Panelli, ex carabiniere un po' rincitrullito, e dell'infaticabile nonna Trieste arrivano i quattro figli con famiglie. I vecchi propongono di andare a stare in casa di uno dei figli. Decidano loro. Scritta con Carmine Amoroso (premio Solinas), Suso Cecchi D'Amico e Piero Bernardi, è una commedia corale scandita in 2 parti. La 1ª ha un taglio di commedia realistica di costume e semina le mine che esplodono nella 2ª parte dove si passa ai toni dell'umorismo nero fino al feroce cinismo della conclusione.

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

Proverbio Toscano del Giorno

Proverbio Toscano del Giorno:

"Rivoltami, che mi vedrai" (Riferito alla terra (personificata), che chiede la vanga)

venerdì 12 dicembre 2014

15 dicembre - Le Murate - Presentazione mostra fotografica DREAM MAKERS - "IL PESO DELLA VALIGIA" A cura di Alessandra Oleandro dell'Associazione Effetto Domino - Presentazione progetto e proiezione immagini

LUNEDI' 15 DICEMBRE

h 18:30  -  Presentazione mostra fotografica
DREAM MAKERS - "IL PESO DELLA VALIGIA"

A cura di Alessandra Oleandro dell'Associazione Effetto Domino
Presentazione progetto e proiezione immagini

La mostra fotografica "Il peso della valigia" nasce dalla necessità che hanno i giovani adesso di mettersi in gioco, sperimentarsi, capire il loro posto nel mondo e vivere direttamente l’essere protagonista attivo della propria comunità. La tematica che è stata loro proposta è quella della Valigia, oggetto che istantaneamente riporta ad un sentore di viaggio, di partenze e di ritorni; la valigia come bagaglio di esperienze, come bagaglio di sogni e nuove speranze, valigia come simbolo di una responsabilità che ci si trascina dietro.

Caffè Letterario °Le Murate
Piazza delle Murate, Firenze
caffeletterario@lemurate.it
(+39) 055 2346872
www.lemurate.it

13 dicembre - In Cile Veritas, il cantautore toscano al Viper

In Cile Veritas, il cantautore toscano al Viper
E il tour europeo è alle porte

 IL CILE
Sabato 13 dicembre – ore 21,30 – biglietto posto unico 15 euro
Viper Theatre – via Pistoiese / via Lombardia – Firenze
Prevendite Box Office www.boxofficetoscana.it (tel 055.210804) - Ticket One www.ticketone.it (tel. 892.101);
Info tel. 055.0195912 – 055.0460993 – www.lenozzedifigaro.it - www.livenation.it

All’orizzonte una serie di date in Europa sospese tra musica e letteratura.
Ma prima di fare i bagagli, per Il Cile, c’è “In Cile Veritas Show”, il mini-tour con cui il cantautore aretino torna dal vivo, sull’onda dell’ultimo disco “In Cile Veritas”, accolto con entusiasmo da critica e pubblico. Le date sono solo tre, tra cui l’attesissimo appuntamento fiorentino di sabato 13 dicembre al Viper Theatre (ore 21,30 - biglietto 15 euro).

Show emozionale in cui Il Cile proporrà i nuovi brani oltre alle canzoni più amate del suo lavoro precedente, come la hit “Cemento Armato”. Il 2015, come detto, per Lorenzo Cilembrini segnerà il debutto in Europa con due date in cui proporrà uno show acustico intervallato dalla lettura di stralci del suo romanzo d’esordio “Ho smesso tutto” (Kowalski editore).

Il 16 gennaio si esibirà a Bruxelles, mentre il 17 sarà la volta di Parigi: “Finalmente realizzo il sogno coltivato da anni di portare la mia musica anche fuori dai confini dello stivale – racconta Il Cile - sarà una grande emozione parlare ad un pubblico nuovo grazie al linguaggio universale della musica”.

L’album “In Cile Veritas” è stato anticipato in radio dal brano “Sapevi di me”, il cui video è stato ideato e diretto da Marcello Venturi in collaborazione con Valerio Marano (https://www.youtube.com/watch?v=zd_Yck9zdTY). Fresca di stampa invece la pubblicazione del secondo singolo “Liberi di Vivere”.

“Parlo di una generazione – spiega l’artista - che difficilmente riesce a collocarsi in contesti lavorativi, umani e sentimentali, sicuri e duraturi. Di una generazione sottoposta costantemente ad analisi e giudizio, perennemente in bilico tra la leggerezza dell'evasione ed il peso della realtà. Questa è una generazione alla quale resta solo la libertà di vivere i propri errori senza smettere mai di stringere al petto i propri sogni”.

Il Cile nasce fuori dalle luci dei talent show e si afferma con il brano “Cemento Armato” anteprima del disco d’esordio “Siamo Morti A Vent’Anni”. Partecipa alla 63° edizione del Festival di Sanremo con il brano “Le parole non servono più” aggiudicandosi il Premio Assomusica oltre al Premio Sergio Bardotti per il miglior testo in gara. Nel 2014 pubblica il suo primo romanzo “Ho Smesso Tutto” (Kowalski editore), partecipa alla colonna sonora della serie Braccialetti Rossi (in onda su Rai 1) con il brano “Non Mi Dimentico” e apre i concerti del “Mondovisione Tour-Stadi 2014” di Ligabue allo Stadio Olimpico di Roma e allo Stadio San Siro di Milano.

www.lenozzedifigaro.it